domenica 13 marzo 2011

Ecco le conseguenze se non state molto attenti...


al tetto di casa, a dell' acqua misteriosa che non si sa da dove sbuca fuori e da tuo papà che mentre tu sei comodamente seduto sul divano a guardare un film, in un pomeriggio ti distruggono due originali e tentano, per fortuna senza riuscirci, a mandarti al creatore scanner A3, canon e computer tutto in un colpo...proprio una perfetta giornata da segnare sul calendario...con un bel evidenziatore rosso ovviamente...

giovedì 25 novembre 2010

martedì 23 novembre 2010

sabato 6 novembre 2010

Lucca Comics 2010


Nella prima foto il nostro piccolo stand mentre nella seconda foto la nostra piccola cipollina rosa Roby....:)

giovedì 4 novembre 2010

venerdì 8 ottobre 2010

venerdì 1 ottobre 2010

Folies



In vista di Lucca e della Fanzine che io e Roberta stiamo creando, posto l'intro di una storia creata dalla mente della Roby e disegnata da me!

domenica 22 agosto 2010

giovedì 8 luglio 2010

domenica 30 maggio 2010

Angouleme 2010



Sceneggiatura: Dario Splendido
Disegni e colore: Jessica Trombini

venerdì 14 maggio 2010

Sorpresa!!!!!

Dopo svariato tempo passato, io a colorare e la Roberta a disegnare, abbiamo finalmente aperto il nostro piccolo blog!quindi che aspettate...andate a visitarlo...http://jejeroroatelier.blogspot.com!!

sabato 10 aprile 2010

Ghiacciolo all' anice...

non lo so il colore del vestito mi ha fatto pensare subito al ghiacciolo all' anice...
ormai la mia testa é proiettata verso la stagione che adoro e ormai il mio cervello ha solo un pensiero...estate estate estate!!!

martedì 16 marzo 2010

Illuminazione...

Adria 16 febbraio 2009

Ritornata da Angouleme, a me cosa potrebbe mai capitare?
Ovviamente mi ammalo e sempre ovviamente perdo le prime lezioni dei nuovi progetti a scuola...
Dopo una settimana di sofferenza, imbottita di medicinali e con una bella bronchite parto per Firenze tutta contenta..e voi vi chiederete perché contenta?
Non lo so nemmeno io, ma quel giorno sarà stata l'euforia di ritornare a vivere dopo una settimana barricata in casa, sarà stata l'euforia di rivedere i miei amci ero contenta!
Comunque terminata la lezione con Alessio D'Uva, la Roby e la Mari mi avvertono che per il venerdì bisogna scrivere delle brevi storie autobiografiche e il mio umore precipita nel baratro più nero.
Cosa potrei mai raccontare di avvincente, io?
Il giorno seguente mi siedo davanti al computer e disperata provo a scervellarmi su che cosa scrivere...tocco la tastiera e...le mie dita hanno cominciato a lavorare incessantemente, non volevano più fermarsi era come se in quel preciso momento il criceto dentro alla mia testa abbia proclamato sciopero. Qualsiasi cosa mi passasse per la testa la scrivevo, senza stare tanto a pensare all' ortografia, alla punteggiatura...un po' come sto facendo adesso se è per questo!
Voi vi chiederete cosa c' entra tutto questo con il titolo all'inizio di questa pantomima?
C' entra, c' entra...io, la persona che, tra tutte le cose che odia, al primo posto colloca proprio scrivere ora non riesco a farne a meno!
Amo, anzi, adoro sentire il ticchettio provocato dalle mie dita al contatto con la tastiera e cosa più bella amo la sensazione di vuoto nella mia testa...la libertà di scrivere ciò che mi passa per la testa senza farsi tante paranoie per paura di offendere qualcuno, per paura di essere giudicata, per paura che qualcuno possa prendermi in giro...
E' la cosa più semplice e divertente raccontare aneddoti della tua vita che altrimenti andrebbero perduti.
Ed é per questo che voglio scrivere, non mi interessa se nessuno mai lo leggerà, tra un paio di anni rileggendo queste cavolate riderò...riderò e lo so mi commuoverò perché mi renderò conto di quanti ricordi le persone si lasciano alle spalle.
Ora sono in paranoia...perché sto pensando a quanti ricordi la mia testa ha cancellato.
Non sto parlando di cose importantissime, anche semplicemente di un abbraccio, una risata con un amico, uno scherzo...sensazioni.
Prova a pensare a quante sensazioni tu hai provato nella tua vita, che siano tristi, allegre non torneranno più indietro...possono essere solo vissute in quel momento.

martedì 23 febbraio 2010

Ricordo.

ho moltissimi ricordi che mi frullano per la testa e tutti riguardano lui..lui che ha stravolto la mia persona.
lui e il suo profumo, lui e la sua pazzia, lui e il suo sorriso, lui e la sua sbadataggine, lui e il suo maledetto profumo...
lui..
lui e le sue maglie, lui e la sua cintura, lui e i suoi occhi tra i cuscini..
lui..
lui e il suo preoccuparsi..
parole, righe indelebili, inchiostro indelebile che incide il mio cuore, inchiostro che non potrò mai cancellare..
lui..
lui che della sua stranezza ha fatto la sua personalità..solo ora mi rendo conto che la vita non é rose e fiori solo ora mi rendo conto che la vita non é una favola! solo ora mi rendo conto quanto la vita sbagliata possa imprigionarti, soffocarti facendoti morire poco alla volta e in maniera dolorosa.
C' é chi ha tutto e chi niente..io ho tutto ma aspiro ad avere ciò che non potrò mai possedere.
lui..
lui che ho conosciuto troppo tardi e perso troppo presto.
lui..
lui e il suo carisma, lui che mi ha mostrato come si ama una madre..lui che mi ha mostrato come una madre ama il figlio..lui e i suoi baci..
lui..
no io..e il mio primo pensiero!
io che lo chiamo, lui che mi vede, lui che si avvicina e mi bacia..baci sulle guance, nel suo stile..non un baciare sterile, il bacio che tutti si scambiano in modo frettoloso, freddo, inespressivo..il bacio che ti vuole comunicare qualcosa..il bacio più bello che due persone si possano scambiare..bacio diretto, deciso, veloce!
lui e il suo modo di guidare..lui e il suo modo di fare..lui che non rivedrò più.
lui che si preoccupa..
lui..
tre baci, mi saluta..io che non riesco mai a guardarlo negli occhi..lui che parte..lui e poi basta..
Addio!
Io..io un diario..io un pensiero..
Io..

domenica 21 febbraio 2010

Angouleme 2010

Rieccomiii!!!!

questa volta per cause a me superiori, non sono riuscita ad aggiornare il blog...prima un bel virus che mi ha bloccato a letto dopo il mio rientro dal festival e poi il computer che andava quando voleva lui!
questo non mi ha fermato e alla fine sono riuscita a postare pure io qualcosa...prima di tutto il festival, a parte il freddo la pioggia e la neve ha portato buone notizie...come la pubblicazione di alcune mie illustrazioni su uno sketchbook da parte dell' Inedit insieme ai lavori di Matteo Berton!


e poi piano piano sto creando il mio piccolo studiolo..per ora con l' aggiunta di un tavolo e...
del mio nuovo scanner A3!!!

mercoledì 9 dicembre 2009

ohhhh Natale!

Aria di cambiamenti in casa Trombini...come tradizione, ieri ho rivoluzionato casa con palline, luci, babbi, ghirlande, campane e via dicendo...ebbene é arrivato anche quest' anno il Natale!
Devo ammetterlo non é il periodo dell' anno che amo...anzi proprio per niente, ma adoro tutti questi addobbi che vedo in giro! Amo le luci!:)